lunedì 12 maggio 2014

Potenza nell'antichità

Il lavoro di Annarita Di Noia, Potentia. La città romana tra età repubblicana e tardo‑antica, è un’attenta e puntuale disamina di tutto il materiale a disposizione, partendo dalle fonti archivistiche, importanti linee-guida nella ricostruzione del patrimonio storico della città, per poi passare alle fonti letterarie antiche e all’analisi dei singoli manufatti archeologici ed epigrafici noti per il territorio comunale e non, reperibili nei depositi del Museo Archeologico Provinciale.
Il risultato finale è stata la realizzazione di una carta archeologica della città di Potenza attraverso la quale è stato possibile avanzare un’ipotesi ricostruttiva dell’antico circuito urbano della città romana e seguirne le 
linee di sviluppo attraverso il corso dei secoli.
(Dalla Presentazione)

Nessun commento:

Posta un commento