Palazzo Terzella di Tramutola e l'associazione Al Varco

Le case palazziate, come spesso abbiamo avuto modo di verificare nei nostri post, sono un eloquente esempio di autorappresentazione da parte dei gruppi dirigenti locali. Questo è tanto più vero nei "microcosmi" politico-istituzionali della Basilicata, anche se tali palazzi rischiano spesso di cadere, letteralmente, preda dell'oblio. Forse è il caso di Palazzo Terzella a Tramutola, nell'alta valle dell'Agri. Residenza gentilizia seicentesca edificata lungo via Vittorio Emanuele a Tramutola e di proprietà di famiglia benestante, Palazzo Terzella fu acquistato dal Comune sul finire degli anni Novanta del Novecento, per circa 600 milioni di vecchie lire. Destinato inizialmente ad un Centro di Musicologia da dedicare al musicista Vincenzo Ferroni, grande compositore tramutolese operante sul finire dell'Ottocento alla Scala di Milano, il palazzo è stato con il tempo abbandonato a se stesso e in breve l'incuria del tempo ha fatto il suo corso. 
Esempio della ricchezza autorappresentativa dei Terzella è, appunto, il bellissimo portale in pietra decorato da cornici e la presenza di volte affrescate nell'androne.
Da qualche mese, il palazzo è tornato a nuova vita grazie all'associazione tramutolese "Al Varco", un’associazione di promozione sociale istitutita con l’obiettivo di costruire un percorso di esplorazione creativa ed innovativa dello spazio, valorizzando il legame psicologico e sociale che gli abitanti hanno con esso sia sul piano simbolico che fisico. L’associazione pone la cultura, il networking e lo sviluppo turistico nazionale ed internazionale come motore di una nuova socialità, di costruzione di un tessuto solido di relazioni, incontri e scambi culturali atti alla trasformazione del modo di percepire e vivere i luoghi del territorio, incentivandone lo sviluppo innovativo nel rispetto delle tradizioni.
Il recupero del Palazzo si attua specialmente tramite la rassegna "Spazi Urbani", che, come affermato dai soci, "cerca di restituire allo “spazio” quella funzione di aggregazione ed incontro, di condivisione e progettualità".
Il nostro blog si allinea in pieno con tale politica di recupero, valorizzazione e fruizione coraggiosamente portata avanti dall'associazione e sarà presente il 4 agosto a Tramutola con apposita iniziativa Identità e territorio. Le storie locali della Basilicata in età moderna.

Commenti

Post popolari in questo blog

Paesi lucani. 2. Bernalda nel 1797

IDENTITÀ IGNORATE. Altri danni per la Basilicata

La Basilicata moderna. 2. Gli arbëreshë e la Basilicata